Chiave a frusta autocostruita

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Chiave a frusta autocostruita

Messaggio  mimmo il Gio 27 Mar 2014, 16:40

Può capitare di non avere a disposizione una chiave a frusta e di dover smontare urgentemente un pacco pignoni. Ci sono vari modi alternativi che permettono di farne a meno, come p.e. bloccare con le mani il pacco pignoni (aiutandosi con uno straccio) oppure inserendovi di traverso un cacciavite, anche se in tal modo si rischia di farsi male o di piegare i raggi.

Ecco qui invece, come costruire velocemente e senza troppa fatica una chiave a frusta fai da te.

Partiamo da una professionale e cerchiamo di copiarla:


come si può vedere, si tratta di una piastra metallica con 3 buchi attraverso i quali sono fissati 2 spezzoni di catena. Lo spessore deve essere tale che la piastra possa essere inserita nella catena. In tal modo i piolini, passando attraverso i buchi e stretti con lo smagliacatena, permettono l'assemblaggio degli spezzoni alla piastra.

Se si usa una catena per 9 rapporti lo spessore della piastra deve essere 4 mm o poco di più. 5 mm già sono troppi. La lunghezza della piastra deve essere di almeno 30 cm per poter lavorare comodamente e ottenendo un buon braccio di leva. La larghezza deve essere di almeno 2 / 3 cm e non superiore ai 5, altrimenti diventa troppo ingombrante.

Il primo buco deve essere fatto in prossimità di uno spigolo a circa 7 mm dal bordo. Il primo spezzone di catena deve essere composta da 3 maglie grandi e 2 maglie piccole. L'interasse tra 2 buchi su una maglia è di 1,3 cm, quindi per poter inserire le 5 maglie dovremmo considerare 5 interassi. Ma siccome vogliamo mantenere un po' di lasco ci bastano 4 interassi, quindi: 4 x 1.3 = 5,2 cm. Il secondo buco deve quindi essere fatto a 5,2 cm dal primo e sempre a circa 7 mm dal bordo.

Il secondo spezzone di catena deve essere di almeno 6 / 7 maglie e deve essere fissato ad una distanza di 1,3 / 1,5 cm dal primo spezzone. L'altra estremità deve essere lasciata libera, da qui il nome di frusta...

Quindi:
primo buco presso uno spigolo a 7 mm dal bordo
secondo buco a 5,2 cm dal primo buco e sempre a circa 7 mm dal bordo
terzo buco a 1,3 / 1,5 cm dal secondo buco e sempre a circa 7 mm dal bordo

I buchi devono avere un diametro poco superiore ai 4 millimetri, quello dei piolini della catena. Usare prima una punta da 2 e poi ripassare con una da 4 mm.

seguire questo schema:

Con lo smagliacatena si ottengono i due spezzoni di 3 e 7 maglie complete avendo l'accortezza di lasciare attaccati i piolini, senza farli saltare completamente.
Si inserisce la piastra metallica nella catena e, sempre con lo smagliacatena, si fanno rientrare per bene i piolini assemblando il tutto. In alternativa al posto dei piolini si possono usare dei bulloncini oppure dei chiodi opportunamente ribaditi.

Il risultato dovrebbe essere simile a questo:





Io non sono riuscito a trovare una piastra metallica adatta allo scopo ed ho quindi pensato di utilizzare una vecchia lima. Lo spessore era leggermente troppo elevato per cui ne ho opportunamente molato un lato fino a poterlo inserire nella catena.
Il dramma però è scoppiato quando ho cercato di fare i buchi, l'acciaio durissimo della lima non mi ha permesso di farli. Avrei avuto bisogno di una punta speciale e di un trapano a colonna, per cui ho rinunciato.

Cercando nel ripostiglio ho trovato però un barra metallica cava a sezione rettangolare di dimensioni 2 x 0,8 cm. Ho pensato quindi di utilizzare questa per la costruzione della frusta.
Ovviamente lo spessore di 0,8 cm era troppo elevato per inserire la barra nella catena e non era nemmeno possibile limarla, per cui ho pensato di inserire la catena esternamente facendo lavorare i pioli a sbalzo. Per il fissaggio ho utilizzato dei bulloncini di circa 3 mm di spessore, avrei potuto (e forse lo farò) utilizzare dei chiodi opportunamente ribaditi.

Il diametro dei buchi e le loro distanze rimangono invariati, con la differenza che realizzarli è stato un attimo, la barra cava si è fatta forata come il burro...

ecco il risultato:


intera



particolare1



particolare 2



L'ho provata subito dopo la costruzione e funziona perfettamente!!!  cheers  cheers  cheers


Ultima modifica di mimmo il Gio 27 Mar 2014, 21:49, modificato 1 volta
avatar
mimmo
Cazzaro
Cazzaro

Messaggi : 5831
Data d'iscrizione : 20.09.09
Età : 58
Località : RM

http://noebelo.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiave a frusta autocostruita

Messaggio  emmeddì il Gio 27 Mar 2014, 18:08

... abbravo Mimmè!!!  cheers cheers cheers ma che c'avevi de così urgente da smontà?!?  Rolling Eyes 

_________________
Non aver paura della morte ... fa meno male della vita! (Jim Morrison)

avatar
emmeddì
Capo Cazzaro
Capo Cazzaro

Messaggi : 9537
Data d'iscrizione : 21.09.09
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiave a frusta autocostruita

Messaggio  mimmo il Gio 27 Mar 2014, 18:22

emmeddì ha scritto:... abbravo Mimmè!!!  cheers cheers cheers ma che c'avevi de così urgente da smontà?!?  Rolling Eyes 
un pacchetto pignoncino ino ino  cheers
avatar
mimmo
Cazzaro
Cazzaro

Messaggi : 5831
Data d'iscrizione : 20.09.09
Età : 58
Località : RM

http://noebelo.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiave a frusta autocostruita

Messaggio  emmeddì il Gio 27 Mar 2014, 19:07

mimmo ha scritto:
un pacchetto pignoncino ino ino  cheers
... one one, visto che peserà un botto  lol! lol! lol! 

_________________
Non aver paura della morte ... fa meno male della vita! (Jim Morrison)

avatar
emmeddì
Capo Cazzaro
Capo Cazzaro

Messaggi : 9537
Data d'iscrizione : 21.09.09
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiave a frusta autocostruita

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum